Mercoledì 22 Maggio 2013

La fontana cade a pezzi
Camerlata corre in aiuto

COMO Cercasi mecenate per salvare la fontana della piazza che cade a pezzi e tutto il quartiere è pronto a schierarsi al suo fianco. Residenti e negozianti della zona pensano già a raccolte fondi e spettacoli teatrali per contribuire al restauro. Tre giorni fa il soprintendente Alberto Artioli ha lanciato l'idea: il Comune trovi uno sponsor. Adesso quartiere si prepara a mobilitarsi per la causa.
«Non si può più aspettare - dice Serena Ventuni alla fermata del bus - con una raccolta fondi ognuno potrebbe mettere mano al portafogli per un piccolo contributo».
Anche un'anziana afferma: «Toglierei quello che posso dalla mia pensione, certo è un sacrificio perché sono tempi di magra per tutti ma per il mio quartiere di certo lo farei». Dello stesso avviso Ettore Albonico e sua moglie che spiegano: «Quando sarà il momento vedremo di partecipare in base alle iniziative, la fontana così è proprio brutta da vedere». Pronti anche i negozianti. «Sarei più che disponibile a contribuire» afferma la dottoressa Elena Nocco della farmacia in piazza e le fa eco Giulio Mulas del bar Giulio che aggiunge: «Anche noi commercianti possiamo contribuire per il bene comune, sono favorevole alla raccolta fondi».

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola mercoledì 22 maggio

a.savini

© riproduzione riservata