Giovedì 23 Maggio 2013

Trinchieri: «Roma è indigesta
Ma avrà più pressione»

CANTU' Il pronostico è a favore di Roma. Ma lo era anche per Sassari. Andrea Trinchieri sprona la sua Cantù in vista di gara 1 di domani.

«Siamo in semifinale - ha commentato il coach della Lenovo - una cosa importante, ma dobbiamo inquadrare bene gli obiettivi. La differenza tra le due stagioni, al di là dei risultati che mi sembrano molto chiari e che dicono che loro sono arrivati terzi e noi settimi, sta nelle rispettive aspettative.
Noi siamo stati intossicati dalle attese che ci siamo messi e abbiamo attraversato momenti difficili e situazioni oggettivamente complicate. Loro hanno disputato un'annata senza particolari pressioni perchè per loro si trattava di una sorta di anno zero con un budget ridotto. Hanno dimostrato durante il campionato una crescita lineare facendo non bene, ma benissimo».

Trinchieri ricorda che «Roma è una squadra per noi indigesta, contro cui abbiamo accoppiamenti peggiori rispetto a Sassari. Una formazione che ci ha sconfitto due volte su tre camminandoci sul muso in Coppa Italia. L'Acea ha giocato leggera conquistando un risultato meritato ed eccellente. Ora però un pò di pressione ce l'avranno anche loro. Giocano una serie di playoff in casa e devono dimostrare di valere quello che hanno fatto fino ad adesso. Purtroppo infatti nel basket ci si ricorda sempre dell'ultima partita».

Per la Lenovo non si segnalano problemi di infortuni. Coach Trinchieri avrà dunque a disposizione il roster al completo.

e.ceriani

© riproduzione riservata