Sabato 25 Maggio 2013

I primi 40 anni di Enervit
Festa e ricordi a Zelbio

ZELBIO L'attesa è quella tipica dei grandi eventi. C'è pure la neve che, inspiegabilmente, ha deciso di imbiancare questo inusuale 24 maggio. Una data che per la Enervit di Zelbio coincide con l'anniversario numero 40 di fondazione.

Un appuntamento carico di ricordi. Impiantare un'azienda a Zelbio fu scelta alquanto ardita. All'epoca non c'era nemmeno una strada carrozzabile in grado di far passare agevolmente i mezzi pesanti. Fu don Mosé Pertusini a convincere l'amico Paolo Sorbini a trasferirsi al Pian del Tivano.

Tante le voci dei dipendenti e dei collaboratori raccolte durante questa festa. Ad esempio Riccardo Pina, in Enervit dal 1993: «La nostra azienda è sempre stata molto nota in Italia, diventando leader di settore. Non così, però, è per l'estero, dove abbiamo iniziato a spingerci con convinzione da poco tempo». Così si guarda sempre più oltre frontiera, con risultati crescenti: «Siamo presenti in 35 paesi e stiamo andando bene in Spagna, Svezia e Norvegia, con la prospettiva di allargare ulteriormente il campo. I risultati non mancano».

p.moretti

© riproduzione riservata