Sabato 25 Maggio 2013

Trinchieri deluso
Ci aveva creduto

Dilapidare un vantaggio di diciannove punti, il più delle volte, porta a una sconfitta. E anche Cantù stavolta è stata punita, seppur dopo un tempo supplementare. Al PalaTiziano di Roma, dunque, gara-1 di semifinale scudetto sorride all'Acea di Marco Calvani e in sala stampa si presenta un Andrea Trinchieri inevitabilmente scuro in volto.
«A un certo punto, ovviamente - ammette il coach canturino - avremmo sperato di portare a casa il primo punto di questa serie, dopo aver condotto per lunghi tratti questa partita. Non ci siamo riusciti e la nostra delusione è palpabile, però bisogna guardare in faccia la realtà».

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags