Sabato 26 Settembre 2009

Una città contro il muro
Maxi manifestazione in piazza

Como - La mobilitazione è partita da facebook e per domenica mattina alle 11 davanti al muro è previsto un maxi presidio per protestare contro il muraglione del lungolago. Superano ormai i tremila gli scritti ai gruppi contro il muro: c’è "Bruni dimettiti" (290 membri), "Giù quel muro senza se e senza ma" (446 membri, inclusi consiglieri comunali del Pdl), "Abbattiamo il muro sul lago di Como" (2.906 iscritti). Alla manifestazione di piazza hanno già annunciato la loro presenza diversi esponenti del consiglio comunale di opposizione, ma ci sarà anche la parlamentare comasca del Pd Chiara Braga. Ieri hanno aderito anche Città Possibile, Cgil Como, l’Arci Como, Gruppo Ambiente 2 Febbraio, i Verdi di Como, l’Associazione per la Sinistra di Como, la federazione provinciale del Partito Democratico, i circoli PD della città di Como, Rifondazione Comunista Federazione di Como, Paco, il gruppo consiliare del Pd, il gruppo consiliare della Lista per Como, i consiglieri comunali Alessandro Rapinese, Vincenzo Sapere e Donato Supino.

Prosegue la raccolta dei coupon della sottoscrizione proposta da La Provincia. Sono oltre seicento le adesioni. Si può ancora contattare il giornale anche via mail scrivendo a redcronaca@laprovincia.it. Da registrare il ritorno, sul campo, della Sovrintendenza ai beni architettonici che ha chiesto per lettera chiarimenti a Comune e Provincia.

s.ferrari

© riproduzione riservata