Giovedì 01 Ottobre 2009

Parco Vivo 2009
in Val di Scalve

Parco Vivo 2009, la manifestazione che da luglio a ottobre ha animato di iniziative il parco delle Orobie bergamasche, uno dei parchi più estesi e variegati della Lombardia, si concluderà sabato 3 ottobre con una escursione nella Val di Scalve, una valle delle Prealpi Lombarde, per ampi tratti ancora incontaminata, ai piedi del suggestivo gruppo della Presolana.

La mattina di sabato 3 ottobre, a partire dalle 10,30, il Parco invita a visitare la miniera di Schilpario accompagnati dalle esperte guide della cooperativa Ski mine. A piedi o a bordo dei trenini che transitano lungo la ferrovia originale si viaggerà lungo i percorsi attrezzati con illuminazione elettrica, documentazione fotografica d’epoca, oggetti e utensili usati nella miniera, attraversando i luoghi del faticoso lavoro di cui diverse generazioni furono protagoniste.

Il pomeriggio sarà invece possibile fare visita al museo della Fauna selvatica di Vilminore, al museo Etnografico di Schilpario e alla «Latteria di Vilmaggiore». A fare da intermezzo musicale, è prevista l’esibizione diretta dal maestro Ermes Giussani, del Gruppo Ottoni dell’istituto superiore di studi musicali «G. Donizetti» di Bergamo, già distintosi in audizioni, rassegne prestigiose e festival internazionali.

L’escursione sarà anche l’occasione per conoscere i prodotti tipici delle orobie. La visita inizierà infatti con uno spuntino di benvenuto a base di castagne, vin brulè e caffè mentre il ristoro sarà a base di formaggio e salumi del luogo. All’iniziativa hanno aderito anche alcuni produttori locali che per l’occasione guideranno a degustazioni e acquisti. 

La manifestazione gode del patrocinio della Regione Lombardia e della Provincia di Bergamo. L’appuntamento è per sabato 3 ottobre alle 10,30 a Fondi, località a circa 4 km dopo Schilpario in direzione Passo del Vivione Per il programma completo http://www.parcorobie.it.. Per informazioni: segreteria Parco delle Orobie, telefono 035.224249. Giornalisti, fotografi, videoreporter sono invitati a partecipare. Per maggiori informazioni: ufficio stampa Parco delle Orobie bergamasche (cellulare 348.5100463; claudia.rota@tin.it). Cell. 347 4319334 emanuela.capitanio@gmail.com

m.sanfilippo

© riproduzione riservata