Venerdì 16 Ottobre 2009

Mercatino Vintage
per beneficienza

Raccogliere fondi per finanziare borse di studio da dedicare alla ricerca sulle malattie rare: è l’obiettivo dell’iniziativa «Un SorRiso per la Ricerca», organizzata dalla Fondazione Armr (Aiuto alla ricerca malattie rare presieduta da Daniela Guadalupi) e giunta alla sua dodicesima edizione.

Per domenica 18 ottobre è prevista una data straordinaria dedicata al VINTAGE in coincidenza con il Mercantico sotto il portico del Palazzo della Ragione in Città Alta a Bergamo. Allo stand della Fondazione Armr le volontarie Anna Valtellina, Chicca Ceri, Emilia Valtellina, Mimma Cuttica e Maria Marino presenteranno a chi volesse fare un’offerta oggetti raffinati e curiosi accessori moda: «Per chi vorrà donare qualcosa a favore della Ricerca - spiega Anna Valtellina - saranno a disposizione occhiali, cinture, borsette, foulard, sciarpe e bigiotteria del passato».

«L’obiettivo primario - spiega Ambra Bergamaschi - è quello di raccogliere fondi per assegnare borse di studio». Un SorRiso per la ricerca è anche occasione per diffondere informazioni e documentazioni relative ai servizi offerti ai malati, ai familiari e ai medici: «Ci impegniamo anche per far conoscere l’esistenza e le attività del Centro per la Ricerca delle Malattie Rare "Aldo e Cele Daccò" di Ranica dell’Istituto Mario Negri,che fornisce gratuitamente la propria consulenza».

Ogni malattia rara colpisce meno di 5 persone su 10.000 abitanti, ma se si sommano tutte queste patologie si rileva che almeno il 10% della popolazione mondiale ne è affetto. «La ricerca e l’impegno di tutti noi – conclude la vicepresidente – sono fondamentali e per questo siamo sempre disponibili ad accogliere nuovi volontari, sia giovani che adulti, che abbiano energia e voglia di impegnarsi con noi». Informazioni: Fondazione Armr, telefono 035.671906, www.armr.it, [email protected]

m.sanfilippo

© riproduzione riservata