Sabato 07 Novembre 2009

Canapa e hashish
Arrestati due gemelli

VENIANO Dodici piantine di canapa, 730 grammi di hashish, lampade per la coltivazione e un bilancino di precisione: questo il materiale che ha spalancato le porte del carcere Bassone a due fratelli gemelli di Veniano, arrestati per coltivazione e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.
Gli agenti della squadra volante della Questura, in collaborazione con le polizie locali di Veniano e Appiano Gentile, nei giorni scorsi hanno ricevuto una segnalazione da un confidente e hanno effettuato un sopralluogo all’interno di un’abitazione in via Fatima. L’esito del controllo ha dato risultato positivo: oltre alle piantine che si trovavano ancora sotto le lampade, gli agenti hanno recuperato anche 730 grammi di hahsish, che facevano parte di un blocco da 1 kg, del valore di circa 2mila euro. Le indagini hanno portato ad accertare le responsabilità: l’inquilino e il proprietario dell’abitazione sono stati solamente denunciati, mentre sono stati arrestati i fratelli Berniga, Marco e Mattia (diciottenni incensurati) ritenuti i coltivatori e proprietari della sostanza stupefacente custodita nell’appartamento di Veniano.

f.angelini

© riproduzione riservata