Venerdì 29 Agosto 2008

Accordo sul calcio tv "in chiaro":
trasmissioni storiche di nuovo in Rai

Il blackout del calcio sulla tv 'in chiaro' e sulla radio e' stato scongiurato in extremis. A poche ore dall' avvio dei campionati di serie A e B, Lega Calcio e Rai hanno siglato un intesa che permetterà agli italiani di vedere sulla tv 'non criptata' le immagini 'salienti' delle partite di calcio.
Sugli schermi Rai torneranno quindi programmi storici come "90simo minuto" e la "Domenica sportiva", mentre RadioRai non perderà il mitico "Tutto il calcio minuto per minuto" con cui sono cresciute generazioni di italiani. La Rai versera' alla Lega 27,5 milioni di euro per il campionato 2008/2009 e 28 milioni quello 2009/2010. Per questa cifra avrà le immagini salienti della serie A (con la fascia 13.30-22.30, quella di "90esimo minuto", in esclusiva).
La fascia 22.30-24 (quella in cui va in onda la Domenica sportiva) e' stata invece ceduta anche a Mediaset per 7,5-8 milioni di euro e a Sport Italia. "Il Biscione" fara' dunque concorrenza alla "Domenica sportiva" con "Controcampo" che andra' su Rete4. Alla Rai sono andati anche gli highlights di serie B e i diritti in esclusiva per la radio.
Dall'accordo restano fuori i diritti televisivi sulla Coppa Italia, per i quali la Lega sembra intenzionata ad avviare un nuovo bando di gara, dopo che ieri la Rai aveva portato la sua offerta a 8 milioni di euro. Se ne parlerà pero' ad ottobre
La trattativa che si e' svolta in questi giorni è l'ultima in questa forma e con queste regole. Dal 2010 entrarà a regime la nuova normativa varata dal governo Prodi per i diritti tv che assegna alla Lega la "contrattazione collettiva" di tutti i diritti tv, sia per la pay tv che per quella "in chiaro".

u.montin

© riproduzione riservata

Tags