Domenica 07 Dicembre 2008

Botte e insulti dopo la sangria
In due finiscono in manette

Si erano affittati un pullman per festeggiare le classi del 1988 e del 1989. Più di una cinquantina di ragazzi partiti dal Lecchese (zona Mandello del Lario) e diretti verso Como. Obiettivo: una serata in compagnia. Tra qualche risata. Una mangiata speziata tex-mex al ristorante Cactus Juice di via Mentana, accanto al tribunale. Qualche brindisi a suon di tequila e sangria (che tanto nessuno aveva l’obbligo di mettersi al volante). E poi tutti a casa in assoluta sicurezza, a bordo del pullman.
Purtroppo la serata è finita in modo diverso e le risate si sono trasformate in urla. In qualche insulto. In un principio di rissa (con alcune sedie distrutte e parecchie bottiglie di Corona frantumate a terra) con un’altra comitiva sempre proveniente dal Lecchese ma, soprattutto, con l’arresto di due ragazzi che - per aver forse, è il sospetto degli agenti, alzato troppo il gomito - hanno aggredito e mandato al pronto soccorso due poliziotti della squadra volante.

© riproduzione riservata