Venerdì 01 Agosto 2008

La grandinata di luglio
ha fatto felici i carrozzieri

Un migliaio di auto danneggiate dalle tre grandinate che si sono abbattute con violenza nel Comasco a luglio: è questo il bilancio che ha fatto la "felicità" dei carrozzieri e che, allo stesso tempo, ha appesantito i conti degli automobilisti (oltre che quelli delle compagnie di assicurazione). A distanza di due settimane dalle precipitazioni, si possono fare i conti dei danni provocati dai chicchi di ghiaccio, grandi come noci, che hanno ripetutamente colpito automobili e abitazioni in tre differenti occasioni: la prima e più violenta sabato 12 in un tratto compreso fra Fino Mornasco - Guanzate - Cirimido - Appiano Gentile, poi nell’Erbese (in modo decisamente meno devastante) la sera di venerdì 18 per poi finire con l’ultima precipitazione domenica 20 in Val d’Intelvi.

f.angelini

© riproduzione riservata