Giovedì 28 Agosto 2008

Laglio: caccia ai turisti
anche senza Clooney

LAGLIO Valorizzare il territorio non solo con l’immagine di George Clooney, cittadino onorario, ma anche con il rilancio delle peculiarità locali a partire dai prodotti tipici per poi passare alle ghiotte proposte dei ristoranti caratteristici nell’ambito dei quali vengono servite pietanze preparate con molta cura, accompagnate dal tradizionale piatto di bella cera rappresentato dalla cortesia dell’oste e dei suoi aiutanti.
La nuova amministrazione a guida Roberto Pozzi, nel tracciare le linee per i prossimi anni, sia nel settore delle opere pubbliche che in quello dei servizi e degli interventi in campo socio -economico,  non ha trascurato i richiami locali. La curiosità è rappresentata dall’acquisizione del marchio De.co, denominazione comunale d’origine, una vera e propria certificazione di tipicità ovvero un marchio di garanzia delle produzioni locali appartenenti alla tradizione con coinvolgimento di allevatori, produttori e ristoratori con sviluppo di concrete sinergie.

f.angelini

© riproduzione riservata