Domenica 01 Giugno 2008

Malore: muore in bicicletta
dirigente della Comense

Stavano pedalando assieme, come tutte le settimane o quasi. «All’improvviso mi ha detto: "Sto male, sto male". E adesso il mio amico non c’è più». Adriano Gamba, 65 anni, dirigente della Comense praticamente da sempre, è morto sabato mattina mentre era in giro in bici. A raccontare la tragedia è Antonio Pennestrì, presidente della società nerostellata. «Eravamo a Viggiù. Capitava spesso di pedalare assieme. Sembrava la solita bella giornata tra amici. Poi...
«È morto così, all’improvviso. Fino a pochi minuti prima stava benissimo, poi da un momento all’altro si è sentito male», commenta ancora Pennestrì.
L’autopsia per chiarire le cause del decesso è fissata martedì, quindi saranno celebrati i funerali. In occasione dell’ultimo saluto, il presidente della Comense sta pensando a un’iniziativa per ricordare Adriano Gamba: «Sicuramente qualcosa faremo, ma non ancora so cosa. Ora sono ancora troppo sconvolto per la perdita del mio amico».

m.schiani

© riproduzione riservata