Droga nei boschi di Locate  Arrestato uno spacciatore
Controlli dei carabinieri nei boschi di Locate Varesino (Foto by carabinieri)

Droga nei boschi di Locate

Arrestato uno spacciatore

I carabinieri della stazione di Mozzate hanno scoperto un marocchino, già in carcere a Milano, e la sua vasta rete di clienti

Continuano le indagini e le azioni contro lo spaccio di droga nelle zone boschive della Bassa Comasca. I carabinieri della stazione di Mozzate, dopo avere documentato numerose cessioni di droga nelle aree verdi di Locate Varesino tra i mesi di settembre e dicembre dell’anno scorso, hanno identificato come spacciatore K. E. M, un marocchino di 25 anni.

Il giovane è stato incastrato da pedinamenti, intercettazioni telefoniche e testimonianze, che hanno portato alla luce anche la sua vasta rete di contatti. Il marocchino peraltro si trova già detenuto nel carcere milanese di San Vittore, dove i militari gli hanno notificato quest’altra ordinanza di custodia cautelare con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Altri dettagli sul giornale in edicola venerdì 25 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA