Sabato 01 Novembre 2008

Sedie, tavolini e cocktail
Come ti svendo la piazza

Posizionare un gazebo di tre metri per tre in piazza Duomo non costa nulla. Occupare la piazza con tavolini e sedie, invece, costa al giorno solo 30 centesimi per metro quadrato. Idem in piazza Cavour, piazza Volta, piazza San Fedele. È così che, a Como, il suolo pubblico viene praticamente svenduto. Per i titolari di bar e ristoranti si tratta di un affare d’oro irrinunciabile. In piazza Duomo un bar che occupa 45 metri quadrati con sedie, tavolini e ombrelloni: paga 4.991 euro all’anno (esattamente come in piazza San Fedele). Senza volere fare per forza i conti in tasca al gestore, non ci vuole un genio commercialista per capire che in un paio di weekend (forse anche meno) il canone di concessione del suolo pubblico è pressoché ammortizzato. Altro esempio, sempre in piazza Duomo: 50 metri quadrati per posizionare sedie, tavolini, ombrelloni e fioriere costano all’esercizio pubblico 5.546 euro all’anno. Andiamo in piazza Cavour. Tavoli e sedie su 52 metri quadrati costano all’anno 5.879 euro. Se la metratura sale a 125 metri quadrati il costo diventa di 14.625 euro. Cioè solo 30 centesimi al giorno per metro quadrato.

p.berra

© riproduzione riservata