Domenica 02 Giugno 2013

Splash, il parco acquatico parte

Presi in 100, 5mila i curriculum

Il parco acquatico vuole dare impulso al turismo svizzero

Splash&Spa Tamaro parte: il nuovo parco acquatico progettato a Rivera sarà aperto il 15 giugno.

E intanto la società svizzera dà alcuni dettagli. L’ambizione è di richiamare svizzeri, ma anche comaschi e milanesi. Sono stati assunti in 100, in ruolo molto diversi: dai vertici a tutto lo staff di piscine, saune e altre aree di intrattenimento.

Ma i curriculum arrivati superavano quota 5mila. Obiettivo prendere prima di tutto i ticinesi, ma alla base delle scelte naturalmente i requisiti. All’operazione- finanziata da Credit Suisse con 100 milioni di franchi svizzeri- hanno lavorato molte imprese ticinesi (e quindi anche frontalieri).

Il parco sarà aperto 365 giorni l’anno.

OGGI I DETTAGLI SUL GIORNALE

© riproduzione riservata