Domenica 04 Dicembre 2011

Lusso a Chamonix
per una vacanza eco

Si chiamano Le Morgane e Les Aiglons e sono i primi hotel di prestigio a impatto zero a Chamonix. Entrambi sono certificati Ecolabel, cioè soddisfano gli standard europei di ecocompatibilità per gli edifici: per questo gli hotel sono i fiori all'occhiello di Temmos, gruppo alberghiero che dal 2010 ha fatto dell'ospitalità eco-chic la sua mission.

Chilometro zero non solo per il menu, ma anche per il décor, «green attitude» di personale e ospiti, tutto presso Le Morgane e Les Aiglons è pensato a impatto zero. Nel rispetto della risorsa più importante: la natura. Una pausa a impatto zero per rigenerarsi e coccolarsi, tra sci, escursioni all'aria aperta nello splendido scenario del massiccio del Monte Bianco, benessere e cucina stellata. Per recuperare lo spirito leggero, il relax e il sorriso delle vacanze, nel totale rispetto della natura.

Primo hotel francese ad avere ottenuto la doppia certificazione internazionale Green Globe ed Ecolabel, Le Morgane è l'ambasciatore dello spirito green del gruppo e con la ricercatezza di un quattro stelle. Eleganza e raffinatezza contemporanee declinate in pietra, boiserie e tessuti di lana all'interno delle 56 stanze con balcone e delle zone comuni. Tra i designer dei sofisticati elementi décor anche Philippe Starck. Relax, ma anche sport e divertimento per gli ospiti, con un après-SKI presso la piscina indoor in stile rétro, la sauna o l'hammam o con un massaggio rilassante all'interno delle cabine estetiche con pareti in lacca rossa e boiserie grigia del centro benessere. Per completare la proposta di un soggiorno all'insegna del piacere «a chilometro zero», «Le Bistrot» di Le Morgane propone un menu creativo all'insegna del bio premiato con una stella Michelin. Lo chef Mickey Bourdillat e il sommelier Valery Allard interpretano con originalità le specialità locali dell'Alta Savoia.

Les Aiglons è invece un tre stelle, sempre con il rispetto di una serie di criteri di ecosostenibilità. Il centro benessere è allestito con sauna, idromassaggio, hammam scandinavo, Kraxenofen (bagno in una gerla da fieno, trattamento in cui si combinano i benefici del bagno a vapore con quelli degli oli essenziali contenuti nel fieno di alta montagna), sala fitness, docce multi-sensoriali, balneoterapia, sala relax, sala tisane e una piscina all'aperto riscaldata da cui si può contemplare lo splendore del massiccio del Monte Bianco, in una notte stellata a contatto con la natura. David Cochereau, chef del ristorante «A» di Les Aiglons propone un «menu locavore», cioè a chilometro zero, a partire da 28 euro. Un menu ‘responsabile', rispettoso dell'ambiente, che valorizza e sostiene le risorse della regione. Un assortimento delle migliori specialità locali, preparate a partire da materie prime provenienti da produttori e allevamenti situati nel raggio di 100 km, rispettandone rigorosamente la stagionalità (il menu cambia ogni 15 giorni secondo la disponibilità degli ingredienti), da degustare sulla terrazza affacciata sul Monte Bianco o nella colorata sala da pranzo.

Il tutto senza dimenticare che il comprensorio di Chamonix conta 108 km di piste che scendono dai 3.500 ai 1.200 metri. È possibile praticare sci di fondo, fare escursioni su slitte trainate da cani, con possibilità di pernottare in tende ‘trappeur' (soirée trappeur), fare trekking su ciaspole, praticare sci alpinismo, pattinaggio, mountain bike, parapendio, arrampicata, rafting, canyoning, hydrospeed, golf a 18 buche o semplicemente godersi una cioccolata calda, una Raclette o una Fondue Savoyarde.

Per info
Hotel Les Aiglons Resort & Spa
270, Avenue de Courmayeur
74400 Chamonix Mont-Blanc
Tel: +33(0)450559093
www.aiglons.com

Hotel Le Morgane
145, Avenue de l'Aiguille du Midi
74400 Chamonix Mont-Blanc
Tel: +33(0)450535715
www.morgane-hotel-chamonix.com

fa.tinaglia

© riproduzione riservata