Venerdì 08 Marzo 2013

Salento caraibico
Da Leuca a Gallipoli

E'il punto estremo del tacco d'Italia, è la «finibus terrae» all'incrocio dei mari Ionio e Adriatico, ma è soprattutto uno dei luoghi più suggestivi del Salento e del Mediterraneo che interseca culture orientali e occidentali, offrendo a turisti e visitatori panorami mozzafiato. Stiamo parlando di Santa Maria di Leuca: la cittadina ha origini antiche che si perdono nel tempo.

Fu città Japigia- messapica- greca- romanica lo stesso Virgilio ne parla descrivendo lo sbarco di Enea, senza dimenticare la tradizione cristiana che narra che qui approdò San Pietro quasi 2000 anni fa, mentre diversi racconti descrivono questo luogo antico dove i due mari si fondo alimentando vecchie leggende.

Santa Maria di Leuca il cui nome deriva dal greco «Leucos», «Bianco», è delimitata da due colline lontane fra loro circa 2 chilometri, che cingono due speroni di roccia calcarea verso il Mediterraneo, il promontorio di Punta Meliso ad oriente e la Punta Ristola a ponente. Fra queste due sporgenze, a ridosso di una collina che china verso il mare si estende la città bianca appunto «Leuca».

Alla meraviglia delle vicende mitologiche va aggiunta quella che nasce dalla contemplazione di un paesaggio che la natura ha creato per coinvolgere i cinque sensi: le infinite gradazioni delle acque del mare che ora color cobalto ora turchese risplendono dai raggi del sole che si rifrangono ed offrono uno spettacolare scintillio sulle sagome delle antiche torri saracene disseminate lungo la costa e che testimoniano l'ardua difesa di questa terra durante i secoli dai numerosi invasori.

A metà strada fra Santa Maria di Leuca e Gallipoli, circondato dal verde del Parco naturale «Marina di Ugento», a pochi passi da spiagge bianchissime, si trova Iberotel Apulia - ecoResort 4 stelle - che rinnova l'appuntamento con l'estate e con immancabili novità, fra le quali wi-fi libero nelle aree comuni, un divertente ed adrenalinico percorso avventura sugli alberi della pineta che farà divertire adulti e bambini.

Tutto ciò andrà ad affiancarsi alle numerose attività già esistenti (tiro con l'arco, beach volley, tennis, yoga, percorso fitness in pineta, etc etc), tra cui spiccano le particolari dragon boats in spiaggia (imbarcazioni orientali utilizzate anche per gare di incentive aziendali) e la rinomata Golf Academy di Simon Elliott, giocatore professionista. Destinazione perfetta per chi cerca spiagge caraibiche a pochi passi da casa, in questo luogo magico si trova la dimensione ideale per fare quello che nel resto dell'anno non è concesso di fare: lasciarsi trascinare nelle molteplici proposte sportive oppure rilassarsi a bordo piscina, godersi il sole in spiaggia, passeggiare all'ombra della pineta.

La formula All Inclusive comprende anche bevande, snack pomeridiani e gelato; un' accogliente SPA con sauna, biosauna, hammam, docce emozionali e speciali programmi antistress; un ristorante a buffet con cucina internazionale, postazioni front cooking e barbecue all'aperto, una trattoria à la carte con specialità regionali; beach bar nella spiaggia destinata ad uso esclusivo degli ospiti del resort; parco giochi e miniclub per il divertimento dei più piccoli e buffet a loro dedicati a pranzo e cena.

Dal resort sono possibili innumerevoli escursioni alla scoperta del Salento: Gallipoli (la perla dello Jonio) e Leuca, ma anche Lecce (la Firenze delle Puglie) e Otranto (la porta d'Oriente) sono località facilmente raggiungibili.

Pluripremiato EcoResort
L'attenzione per ogni aspetto legato all'ambiente - dalla raccolta differenziata alla riduzione degli sprechi, dalle iniziative a carattere ambientale all'originale proposta dell'ecoGolf - hanno contribuito al riconoscimento "TUI Umwelt Champion" (campione ambientale TUI), alla certificazione di Eco-Resort ed alla consegna del Gold TraveLife Award che, oltre alla sostenibilità ambientale, valuta la qualità del lavoro.

Iberotel Apulia Antistress Resort
Tel 0833 931002 info@iberotelapulia.com www.iberotelapulia.com

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags