Martedì 23 Giugno 2009

2010: digitale terrestre
Prepararsi per tempo

Dopo Valle d'Aosta e Piemonte (già operativi) e dopo Trentino, Lazio e Campania (lo saranno nel secondo semestre del 2009) il digitale terrestre arriverà anche in Lombardia: per la nostra regione il passaggio al nuovo metodo di trasmissione dei segnali televisivi è previsto nel primo trimestre del 2010. La data effettiva dipenderà anche - oltre che dagli accordi che verranno trovati al tavolo tecnico per la Lombardia - da come saranno risolti i problemi proprio nel Lazio e in Campania, due importanti test per valutare l'impatto dei problemi e delle soluzioni.

ADDIO VECCHIO TELEVISORE (E VIDEOREGISTRATORE)
Quello che è certo è che, quando scatterà l'ora del digitale terrestre, chi possiede un vecchio televisore non vedrà più nulla e sarà costretto ad acquistare un decoder. Tenendo presente anche il fatto che dovrà acquistare tanti decoder quante sono le televisioni presenti in casa. Ed eventualmente - se vorrà poter registrare un canale mentre guarda un altro programma sulla tv - un decoder anche per ogni videoregistratore posseduto.

LA SOLUZIONE RADICALE
La soluzione più semplice è, come sempre, quella più costosa: sostituire ogni televisore e ogni videoregistratore (o registratore su dvd e/o hard disc) con un modello che abbia il decoder per il digitale terrestre incorporato. Magari anche con l'alloggiamento per le «cam» che permettono di vedere i canali a pagamento oltre a quelli in chiaro.

MUOVIAMOCI PER TEMPO PER NON CORRERE RISCHI
Soprattutto per non correre il rischio di restare tagliati fuori da ogni tipo di trasmissione, è bene prepararsi per tempo alla rivoluzione digitale della tv. Sì, perché non è detto che l'acquisto del decoder (o di una tv che lo ha già incorporato) sia la soluzione definitiva. Potrebbe essere necessario in alcuni casi intervenire anche sull''antenna e sugli apparati che distribuiscono il segnale in casa o nel condominio: lo stanno sperimentando i residenti di Roma e del Lazio, dove negli ultimi tempi è più facile trovare un cardiochirurgo che un antennista.

FACCIAMO UN ESPERIMENTO
Per tutti questi motivi il suggerimento degli esperti è quello di fare almeno un test: poiché il segnale del digitale terrestre in molte zone è già presente, acquistate un decoder (si trovano a poche decine di euro) e provatelo con le varie tv di casa. Se non vedrete nulla, e dovrete chiamare un antennista: avrete davanti a voi mesi per poterlo fare senza affanni. Poi, quando sarà il momento, acquisterete tutti i decoder che vi servono

IL SITO UFFICIALE DEL DIGITALE TERRESTRE

r.clemente

© riproduzione riservata