Mercoledì 14 Aprile 2010

Rospi "sentinelle" dei terremoti:
avvertono i mutamenti dei gas

Non hanno potuto comunicarlo a nessuno, ma i rospi sapevano che L'Aquila sarebbe stata devastata da un sisma, ben cinque giorni prima del terremoto del 6 aprile.
I rospi (Bufo Bufo), che erano in piena "stagione dell'amore" e che sono scappati in tutta fretta dal loro sito di accoppiamento, possono infatti sentire un terremoto imminente, avvertendo mutamenti geomagnetici per le onde gravitazionali o cambiamenti nella concentrazione di certi gas. Testimone involontaria dell'evento, Rachel Grant della Open University di Milton Keynes, che da anni studia il comportamento riproduttivo dei rospi e che era impegnata in una delle sue ricerche a 74 chilometri dall'epicentro del sisma aquilano tra il 27 marzo e il 24 aprile 2009. L'insolita scoperta è stata riportata sul Journal of Zoology.

u.montin

© riproduzione riservata

Tags