Lunedì 08 Novembre 2010

Animali contesi nella coppia divisa
Ecco gli accordi prematrimoniali

Arriva l`accordo prematrimoniale per gli animali di casa: si tratta di un nuovo servizio legale dell'associazione italiana a difesa degli animali e dell'ambiente, Aidaa, riservato alle coppie che intendono sposarsi o andare a convivere e che posseggono animali in condivisione.
Nei primi dieci mesi del 2010 sono state 2.300 le famiglie e le coppie di fatto che si sono rivolti ad Aidaa per avere consulenze in relazione alla gestione futura degli animali di casa in caso di separazione o divorzio della coppia.
Per quanto riguarda le coppie regolarmente sposate la questione degli animali di casa può essere affrontata anche in sede di separazione legale, diversa la questione delle coppie di fatto che possiedono animali la cui separazione spesso porta a delle conflittualità accese in merito alla gestione degli animali di casa e non sono mancati casi di vero e proprio rapimento degli animali, anche se molto spesso l`animale viene utilizzato come mezzo di ricatto da parte della parte più forte della coppia rispetto all`altra persona.
Le 2.300 richieste di consulenza hanno riguardato in 1.342 casi i cani di casa, in altri 540 casi i gatti di casa, in 222 casi gli animali che erano oggetto del contenzioso e della richiesta di consulenza e di successiva conciliazione erano più di uno, le rimanenti richieste di consulenza e conciliazioni hanno riguardato gli altri animali di casa tra cui furetti, pappagalli e pesci tropicali.

u.montin

© riproduzione riservata

Tags