Lunedì 09 Maggio 2011

Conigli animali  d'affezione
Un microchip li proteggerà

Non solo cani e gatti. La platea dei migliori amici dell'uomo potrebe presto ampliarsi. Sarà sufficiente considerare anche i conigli sono "animali da affezione", e non solo per coloro che amano mangiare questa carne: per questo alla decima edizione della rassegna Conigliando,  che si è tenuta a Ferrara, è stato presentato un microchip che, come già accade per i cani, permetterà di identificarli e iscriverli in un registro nazionale.

Il microchip è contenuto in un progetto dell'associazione Aae sull'anagrafe dei conigli, considerato significativo affinchè anche a loro venga riconosciuto ufficialmente lo status di 'animali da affezionè. Alla rassegna, dedicata anche alle cavie e ai piccoli roditori, promossa con la Società italiana veterinari per animali esotici (Sivae), si si sono afrrontati  con esperti i problemi di gestione, alimentazione, comportamento e salute dei piccoli roditori.
Poi, sfilata degli animali in una passerella non di bellezza ma di simpatia e amicizia: i vincitori sono stati  premiati da una "giuria semiseria" e dal voto del pubblico.

u.montin

© riproduzione riservata

Tags