Venerdì 22 Giugno 2012

Cimiteri per gli animali domestici
In Lombardia uno dei più grandi

Rispetto per gli animali anche dopo morti. E anche un riconoscimento dell'affetto che si può stabilire con un piccolo amico domestico.
Sono le motivazioni che hanno portato anche a Pavia a costituire un cimitero per gli animali.
In uno dei dieci campi in cui è suddivisa l'area sepolcrale una lapide ricorda Tommy, sopra c'è una foto che ritrae il cane, con una dedica del suo padrone. È la prima tomba del cimitero degli animali di Pavia, inaugurato  in via 8 marzo, la via che separa il cimitero monumentale di Pavia dalla ferrovia.

Il nuovo cimitero per gli animali (che si trova su un'area di 3500 metri quadrati) è uno dei più grandi d'Italia, potrà ospitare migliaia di animali domestici di ogni dimensione. Il Comune ha definito i costi per i cittadini, che comportano una spesa di 180 euro per sei anni di concessione, eventualmente rinnovabile.

Il costo comprende anche l'inumazione: i resti dell'animale devono essere collocati in un contenitore biodegradibile (di tessuto naturale, oppure in cartone o legno).
"È un nuovo servizio - hanno spiegato gli amministratori  - che va incontro alle esigenze dei cittadini che hanno un animale domestico e, al momento del distacco, potranno ora avere a loro disposizione un luogo accogliente nel quale ricordarlo".

u.montin

© riproduzione riservata

Tags