Venerdì 25 Luglio 2014

I cani? Sono gelosissimi

Guai ai possibili rivali

Gelosi, gelosissimi di un possibile rivale: proprio come gli esseri umani, i cani sono estremamente possessivi delle attenzioni dei loro padroni e pronti a “sfidare” chi cercasse di portargliele via.

A rivelarlo è uno studio condotto su poco meno di una quarantina di cani all’università di San Diego e pubblicato su Plos One. Per i test, i ricercatori hanno seguito il modello usato per esperimenti su bimbi di 6 mesi di età: hanno filmato di nascosto le reazioni dei cani mentre i loro padroni prestavano attenzione a cani finti ma animati, sia parlando con loro che dandogli da mangiare, carezzandoli o mostrando loro un libro.

Nell’80% dei casi, i cagnolini veri hanno reagito all’usurpazione con atti di gelosia come toccando con la zampa i padroni per ricevere attenzione, o addirittura nel 25% dei casi cercando di spingere via l’animale finto.

«Il nostro studio suggerisce che non solo i cani dimostrano gelosia ma che tentano di spezzare il legame tra il loro padrone ed il presunto rivale», ha osservato l’autrice principale dell’indagine Christine Harris, professore di psicologia.

Secondo i ricercatori, l’esperimento sui cani dimostra che contrariamente a quanto ritenuto da molti, «la gelosia non sarebbe una invenzione sociale ma istintiva».

© riproduzione riservata