Mercoledì 26 Maggio 2010

A Bezzecca rivive
l'epopea garibaldina

In vista del centocinquantesimo dell'Unita d'Italia ecco un'occasione a Bezzecca, in Val di Ledro (Tn), per immergersi nella storia del rinascimento e dei garibaldini. Ma cosa accadde in questo angolo di Trentino nel 1866? Forse il più famoso telegramma nella storia della riunificazione d'Italia: “obbedisco”, venne inviato proprio da qui. Lo spediva da Bezzecca Giuseppe Garibaldi che aveva sconfitto gli austriaci in un' epica battaglia.

L'eroe dei due mondi venne fermato nella sua inarrestabile marcia in Trentino dall'armistizio tra Italia e Austria durante la terza guerra d'Indipendenza. Quella di Bezzecca, combattuta il 21 luglio 1866, è una battaglia entrata giustamente negli annali dell'epopea garibaldina e ogni anno viene rievocata con una manifestazione in costume in cui i fedelissimi di Garibaldi scacciano gli austriaci sui monti. Anche quest'anno, il 24 luglio a Bezzecca, il pubblico potrà rivivere quei momenti gloriosi della nostra storia in uno scontro simulato tra i campi del paese. I garibaldini, con berretto e camicia rossa, affrontano i bianchi soldati austriaci guidati dal comandante Kuhn.

I 40 mila volontari di Garibaldi sarebbero arrivati sino al Garda ma arrivò l'alt del generale La Marmora, capo dell'esercito piemontese. La rievocazione di Bezzecca è l'occasione di una vacanza in val di Ledro con i figli i quali il 24 luglio avranno l'occasione di leggere dal vivo una pagina importante della loro patria.

Un hotel dedicato alle famiglie è l'hotel Adriana a Locca di Concei. Qui si fa di tutto per accontentare bambini e ragazzi con animazione in albergo ma anche fuori per scoprire la natura e la storia di queste montagne.

Per il relax c'è una grande piscina esterna e un centro benessere. Dal 3 al 24 luglio il prezzo di una notte in mezza pensione parte da 52 euro a persona in camera doppia, dal 24 luglio al 21 agosto da 57 euro. I bambini sino ad 8 anni non pagano.

Per informazioni e prenotazioni, hotel Adriana, tel. 0464 – 591184  www.hotel-adriana.it

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags