Sabato 26 Marzo 2011

Fotografia, sono 372
le imprese orobiche

Sono 26.628 le imprese legate al mondo della fotografia in Italia, dato stabile rispetto al 2009 nonostante la crisi (-0,7%). Tra le specializzazioni del settore, il comparto delle attività fotografiche (riprese fotografiche, attività di fotoreporting, riprese nel campo della fotografia e laboratori fotografici per lo sviluppo e la stampa) pesa il 54,5% del totale italiano, le attività commerciali il 42,8%, mentre le imprese di fabbricazione di attrezzature e di prodotti chimici per la fotografia pesano il 2,7%.

La Lombardia, con più di 4 mila imprese (372 a Bergamo), è  la regione in cui si concentra il maggior numero di attività specializzate (15,3% del totale nazionale). La Campania è seconda per numero d'imprese (3.000), seguono la Sicilia (2.392) e il Lazio ( 2.357). Le attività legate al settore fotografico sono in aumento in Umbria (+1,4%) e in Abruzzo (+1,3%). Importante il ruolo giocato dalle imprese romane e milanesi che pesano entrambe il 6,6% del totale italiano.

Milano si colloca al secondo posto nella classifica delle province italiane per numero di sedi d'impresa (1.748), preceduta da Roma che registra una sola unità in più. Sul podio delle province, al terzo posto Napoli con 1.585 attività fotografiche e al quarto posto Torino con 1.027 imprese. Emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al IV trimestre 2009 e 2010.

Photoshow - rassegna internazionale in Fiera
La fotografia in tutte le sue forme sarà ancora una volta protagonista di questa edizione milanese di Photoshow, la rassegna delle maggiori novità del mercato internazionale di photo and digital imaging (25-28 Marzo 2011, Fiera Milano City – Pad.3).

… e Photofestival – il fuori salone, 80 mostre fotografiche diffuse e aperte al pubblico, da metà marzo a metà aprile, nelle gallerie d'arte e nei luoghi più rappresentativi di Milano. Photofestival è un progetto organizzato da Photoshow, AIF e Camera di Commercio di Milano.

«Una rassegna importante – ha dichiarato Dario Bossi vice presidente di AIF, Associazione Italiana Fotodigital Imaging e presidente di Ascofoto – con un'offerta quest'anno ancora più ricca dopo i successi precedenti. Puntiamo sul coinvolgimento del pubblico milanese. D'altra parte, come emerge dall'indagine che abbiamo realizzato la fotografia è sempre più un'attività quotidiana presente quasi ogni giorno nella vita di tutti i milanesi».  

«Ci saranno le più avanzate tecnologie digitali – ha dichiarato Fabio Ustignani organizzatore della manifestazione – ma anche il fascino della fotografia tradizionale, i corsi per i fotografi in erba per carpire i segreti del mestiere e cimentarsi in live-set con modelle, i workshop, i seminari e le letture portfolio per i fotografi professionisti, il mercato dell'antiquariato fotografico per i collezionisti e i nostalgici, gli eventi, gli spettacoli e i concorsi dedicati al grande pubblico».

Una Fiera divenuta punto di riferimento per il settore dell'Imaging. Novità è la concomitanza con la prima edizione di FrameArt Expo – European Fine Art & Frame Exhibition, dedicata alle cornici e all'arte grafica.

Fuori salone, un evento che contagia tutta la città con 80 mostre fotografiche diffuse e aperte al pubblico. Al via Photofestival, il percorso cittadino di mostre fotografiche d'autore nelle gallerie d'arte e nei luoghi più rappresentativi di Milano che per circa un mese (da metà marzo a metà aprile) farà da prologo e da corollario alla Fiera. Giunto alla sua quinta edizione, Photofestival è un progetto fortemente voluto da dagli organizzatori di Photoshow, da AIF e Camera di Commercio di Milano con l'obiettivo di coniugare il momento espositivo con un momento culturale che coinvolge tutti i cittadini di Milano, con ingresso libero a  circa 80 manifestazioni nei principali musei, istituzioni e luoghi d'arte della città.

r.clemente

© riproduzione riservata