Venerdì 09 Luglio 2010

Alla Beato Palazzolo
esami e lastre col wifi

Alcatel-Lucent, in collaborazione con il Business Partner Com.Tel, ha realizzato per la casa di cura Beato Palazzolo di Bergamo - struttura sanitaria che dispone di 148 posti accreditati con il servizio sanitario nazionale - una nuova rete Wifi attraverso la quale i medici potranno consultare lastre, esami e cartelle cliniche (archiviate e rese disponibili in formato elettronico per tutti gli ambulatori) dal pc portatile o dallo smartphone.

Questa soluzione sarà utile anche alla formazione del personale: la casa di cura ha infatti allestito un'apposita sala in cui i medici potranno assistere a interventi operatori in video streaming, rendendo così possibile la partecipazione virtuale di più medici a interventi che per la complessità e le peculiarità sono ritenuti formativi per il personale.

In una prima fase è stato realizzato il cablaggio di tutta la struttura, in grado di supportare un elevato livello di traffico. «Il tratto distintivo del personale del Beato Palazzolo - ha commentato Edoardo Manzoni, direttore generale Casa di Cura - è la tensione verso il miglioramento. Per migliorare ci impegniamo ad abbattere barriere e ostacoli - fisici e simbolici - che possano impedirci di elevare costantemente il livello di professionalità e di cura che vogliamo garantire ai nostri pazienti. In questo caso, grazie alla tecnologia abbiamo abbattuto la barriera della distanza: infatti il nostro personale medico avrà la possibilità di accedere con estrema facilità, sempre e dovunque ad informazioni e dati di estrema importanza per la salute dei pazienti».

r.clemente

© riproduzione riservata