Mercoledì 09 Dicembre 2009

Suv Qashqai
versione 2010

Nella primavera del 2010, Qashqai, il crossover medio di Nissan, subirà un importante restyling per rafforzare la sua posizione di leadership come alternativa originale alle berline tradizionali in Europa. Dal lancio europeo nel marzo del 2007 a oggi, il successo di Qashqai ha superato ogni aspettativa, raggiungendo questo mese il traguardo delle 500.000 unità vendute.

Sull’onda della grande popolarità di cui gode tra gli acquirenti europei - oltre l’80% dei quali non ha mai posseduto una Nissan prima d’ora - Qashqai accentuerà la sua mmagine di elegante crossover, che unisce il dinamismo di un’auto sportiva alla solidità e robustezza di un SUV compatto.

FRONTALE RISTILIZZATO La modifica più importante riguarda il frontale, che è stato completamente ridisegnato. Nuovi sono il cofano, il paraurti, i fianchi della calandra, la griglia e i fari, che, insieme, esaltano la presenza scenica di Qashqai dando alla vettura un’aria ancora più sofisticata e di classe. Verrà rivisto sulla stessa linea anche il frontale di Qashqai+2. Le due nervature sul muso sono state allungate e il profilo anteriore del cofano fa quasi tutt’uno con i gruppi ottici, creando una continuità di forme che è sinonimo di qualità costruttiva e cura dei dettagli, perché annulla con raffinatezza lo "stacco" tra gli elementi. Il paraurti inferiore è stato rimodellato intorno alla presa d’aria, per ottimizzare il flusso verso il radiatore e dare un piglio ancora più deciso al frontale.

INTERNI Le novità all’interno riguardano i principali strumenti di bordo, che sono stati resi ancora più chiari e leggibili. Tachimetro e contagiri del motore hanno tacche bianche su fondo nero e lancette rosse. Sono incorniciati da inserti cromati. Nel quadrante del contagiri a sinistra, è inserito l’indicatore di temperatura; mentre il tachimetro, a destra, ospita l’indicatore del livello di carburante. Tra i due strumenti, il computer di bordo – anch’esso riprogettato – mostra le informazioni importanti sul display a cristalli liquidi bianco: consumi medi, chilometraggio, tempo trascorso, e impostazioni di cruise control e limitatore di velocità. Gli interni propongono un nuovo allestimento in pelle grigio perla, caldo e accogliente, dove la porzione inferiore dell’abitacolo, di colore chiaro, è abbinata al nero della plancia e della parte alta delle portiere.

VERSIONE A BASSE EMISSIONI DI CO2 Per fare tesoro delle migliorate performance aerodinamiche di Qashqai, verrà introdotta una nuova versione ecologica a basse emissioni di anidride carbonica. Eco Qashqai, sviluppata dagli ingegneri del Centro tecnico europeo di Nissan nel Bedfordshire (Regno Unito), avrà un motore diesel dCi da 1,5 litri e si fregerà del marchio "Pure Drive" di Nissan, con cui vengono identificati i modelli più efficienti della gamma.

Le emissioni di CO2 su questo modello scendono da 137 a 129 g/km, grazie a una serie di accorgimenti: riduzione del peso, adozione di copriruote aerodinamici, fendinebbia più filanti, pneumatici a ridotta resistenza al rotolamento ed estensione del rapporto di riduzione finale.


m.sanfilippo

© riproduzione riservata