Domenica 12 Settembre 2010

Monza, Kubica ha poche speranze
Petrov: ''Domani sarà dura''

Monza - «Sapevamo che avremmo potuto sperare in una qualifica normale, senza pretese», spiega Robert Kubica dopo il nono posto ottenuto al termine delle qualifiche. «Quello di domani sarà un lungo pomeriggio per tutti, cercheremo di fare del nostro meglio».

Petrov, che ha chiuso la qualifica al quindicesimo posto ma è stato retrocesso al ventesimo dopo l'incidente con Glock, spiega: «C'era un piccolo margine tra le prime dieci vetture. Noi invece non siamo competitivi come nell'ultima gara. Mi scuso per l'incidente con Timo, non l'ho visto. Con la penalità sarà dura».

s.arosio

© riproduzione riservata