Venerdì 12 Aprile 2013

Renault Captur
La gamma Italia

Dopo l'anteprima di Ginevra, arrivano nuovi particolari su Captur, il primo urban crossover di Renault. La fluidità del design ne esalta le proporzioni: grandi ruote, altezza da terra rialzata, carreggiate allargate, parabrezza avanzato.

Un mix di monovolume, Suv e berlina ampiamente personalizzabile con le tinte Be Style bi-colori per la carrozzeria, diverse tonalità per i cerchi, ambienti interni (chiari o scuri), sellerie e temi grafici per riflettere la personalità e i desideri di ciascuno.

La libertà di creazione lasciata ai designer ha valorizzato le funzionalità e l'abitabilità attese da questo tipo di veicolo. Compatto - appena più lungo di Nuova Clio - Renault Captur è spazioso. Il divano posteriore scorrevole mette a proprio agio i passeggeri posteriori e lascia spazio ad un ampio vano bagagli, di 455 dm3 di capacità a filo cappelliera.

A bordo, due pratiche innovazioni sottolineano il carattere di «auto da vivere» di Captur: il grande cassetto «Easy Life» in plancia (11 litri), dal contenuto facilmente accessibile per il conducente, e le sellerie «Zip Collection», sfoderabili, lavabili in lavatrice e sostituibili.

Il tablet multimediale Renault R-Link dà accesso ad una connettività inedita e ad un catalogo di applicazioni dedicate all'automobile. La posizione di guida alta ed ergonomica ha un effetto rassicurante, indotto anche dalla sicurezza passiva, la tenuta di strada e la frenata.

La gamma italiana prevede tre livelli di equipaggiamento. Quello Wave è disponibile con le motorizzazioni benzina TCe da 90 cv e diesel 1.5 dCi (stessa potenza). Fin dalla versione d'ingresso in gamma, Renault Captur propone un equipaggiamento di serie completo: Esp, airbag frontali, laterali torace-testa, alzacristalli anteriori elettrici, climatizzatore manuale, cruise control, fari diurni a Led volante regolabile in altezza e profondità, Radio CD Mp3 USB e la tecnologia Stop&Start.

La versione Live è proposta con le stesse motorizzazioni del livello Wave con, in aggiunta, i fari fendinebbia, l'Easy Access System per l'avviamento motore ed apertura e chiusura porte Keyless, i cerchi in lega da 16", il sistema Renault Bass Reflex e il volante in pelle oltre alla Radio Mp3, connessione Usb, Bluetooth e comandi al volante.

Top di gamma la versione Energy R-Link proposta con la motorizzazione 1.2 TCe 120cv. Di serie, il massimo della tecnologia con R-Link, il nuovo ed esclusivo tablet touchscreen 7" totalmente connesso che propone un mondo di App disponibili su R-Link Store (il negozio virtuale di applicazioni e servizi firmato Renault, accessibile sia dal dispositivo in macchina che dal proprio computer), la navigazione TomTom, i comandi vocali, l'Eco System2, il clima automatico con Air Quality System e i cerchi in lega da 17''.

Riassumendo: la gamma dei motori comprende il 3 cilindri Energy TCe benzina da 90 Cv, il TCe benzina da 120 Cv con trasmissione doppia frizione EDC e il turbodiesel Energy dCi da 90 Cv, che offre consumi record con 3,6 litri per 100 km ed emissioni di CO2 pari a 95 g/km. Prezzi a partire, secondo le prime indicazioni, da 15.590.

Daniele Vaninetti

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags