Domenica 28 Novembre 2010

Cantu' ko, Trinchieri nero
Ortner infortunato: out

A Caserta, contro la Pepsi, la Bennet ha rimediato la sconfitta dallo scarto più ampio (-8) delle tre sinora accusate in campionato (a Bologna aveva perso di due, con Siena di tre). E i 65 punti realizzati da Cantù al PalaMaggiò rappresentano il minimo stagionale, aggiornando al ribasso il record negativo precedente riferito ai 66 segnati contro la Canadian Solar.
Numeri e dati che possono dire tutto o niente, all'interno dei quali ne sono tuttavia racchiusi altri che indicano una precisa linea di tendenza. Il riferimento è alle cifre che stanno esprimendo i due playmaker biancoblù in attacco. Green e Tabu sono stati inguardabili a Caserta, con l'americano per la prima volta quest'anno uscito dal campo con valutazione negativa (-5) - quando tutt'al più in precedenza si era fermato a 8 - e il belga a non raggiungere la valutazione positiva per la quarta volta in sette gare. Trinchieri  a 3'50" dalla fine, sul 64-56, con una squadra slegata nella quale ognuno sembrava andasse per conto suo, ha chiamato time out, mandato in frantumi la lavagnetta, vomitato tutto il proprio disappunto sui giocatori per poi voltar loro le spalle come a volerne prenderne le distanze. Quasi un gesto disperato, per scuoterli. Sollecitarli. Tutto inutile: al rientro in campo, palla persa dalla Bennet e tripla di Jones a sancire definitivamente la chiusura delle ostilità sul 67-56. La serata, purtroppo, oltre a Cantù in senso lato, ha mietuto un'altra vittima. Nello specifico si è trattato di Ben Ortner, che a poco più di un minuto dal termine, "atterrando" dopo aver catturato un rimbalzo ha rimediato una distorsione alla caviglia destra. Sì, la stessa che la stagione scorsa l'aveva costretto a saltare i play off. Ebbene, questa volta l'infortunio parrebbe decisamente più lieve, ma intanto il centro austriaco è stato dispensato dal presenziare alla trasferta in Olanda.

n.nenci

© riproduzione riservata