Giovedì 18 Agosto 2011

Atletica, Schembri ai Mondiali
pensando alle Olimpiadi

ROVELLASCA - La ventiduesima maglia azzurra (sei quelle giovanili) è pronta per essere indossata da Fabrizio Schembri. Il triplista di Rovellasca ha superato a pieni voti la prova di efficienza richiesta dal direttore tecnico Francesco Uguagliati (per certificare l'idoneità fisica dopo il leggero risentimento accusato nella nona tappa di Diamond League a Birmingham) e gli è stata confermata la convocazione ai Mondiali di Daegu (Corea del Sud). Si terranno dal 27 agosto al 4 settembre.
Dei 33 nazionali è l'unico comasco che porta in dote lo scudetto tricolore indoor (17,00, Ancona) e il minimo B (stagionale 17,08). Partenza fissata il 26 con il quarto e ultimo scaglione.
«Ho tirato un profondo sospiro di sollievo - confessa l'atleta dei Carabinieri - perchè pur essendomi del tutto ristabilito dal lieve infortunio, avevo un po' d'apprensione nel sottopormi al test con Enrico Lazzarini, responsabile azzurro del triplo. Ho effettuato una serie di salti e rincorse con esiti positivi. Tutto a posto. So che mi attende un impegno difficilissimo ma spero di poter esprimere al meglio le mie possibilità. Di certo darò il massimo per non deludere le aspettative anche se spesso nei risultati l'imprevedibilità gioca una parte importante».
L'intervista completa a Fabrizio Schembri su La Provincia di venerdì.

g.valentini

© riproduzione riservata

Tags