Sabato 01 Ottobre 2011

Impresa di Monguzzi
al Piccolo Lombardia

OGGIONO - Cristiano Monguzzi (31.08.85) degno protagonista di una corsa tiratissima, come lo è stata questo Piccolo Giro di Lombardia, si è imposto per distacco nel Piccolo Giro di Lombardia.
Gara che non ha avuto un attimo di pausa, condotta a ritmo indiavolato (prima ora a 43,600 di media), curata in ogni dettaglio dai dirigenti del Vc Oggiono. Si sono superati al secondo appuntamento proponendo questa edizione numero 83 che passerà agli annali anche per la concomitanza di eventi (centenario con annullo postale per la ricorrenza, nuovo logo, i nomi di primo piano partecipi), e poi la giornata di sole estivo che ha favorito la presenza di un folto pubblico sul percorso e all'arrivo. 
Come previsto la corsa s'infiammava sul Ghisallo. Merito in primis di Andrea Di Corrado, (classe 1988) bergamasco della Colpack. Replicava il comasco Francesco Figini (Carmioro Ngc Pool Cantù) che in grande stile e scioltezza lo raggiungeva e staccava vincendo su Fuchs e Klimiankou il g.p.m. al Ghisallo Memorial Gianmario Brenna. Nella picchiata su Canzo (a 80 orari) si componeva un gruppo di sessanta atleti. Scattava Troian (Lupi San Marino) al passaggio da Oggiono, dopo 140 km.; quasi tutti assieme sul Colle Brianza, poi sull'ultima salita della Marconaga l'allungo di Monguzzi. L'atleta della Casati Named otteneva 26" su Domont, Klimiankou e altri 7 inseguitori. Scendendo su Oggiono manteneva ancora 20": gli inseguitori si portavano fino a 30 metri, poi indugiavano. Così al francese Domont ed al bielorusso Klimiankou andavano solo piazzamenti da podio.
Arrivo con lacrime di gioia per Monguzzi, prima di essere festeggiato dal clan Casati Named. Battaglin solo 14° e Aru 17°, i cugini Moreno e Ignazio Moser fra i ritirati., come il comasco Orrico; gli altri comaschi Canziani, Vicini, Berta (Pool Cantù) e Azzolini, hanno concluso in gruppo.

Ordine d'arrivo: 1. Cristiano Monguzzi (Casati-Named-Aurora) km. 169 in 3 h. 58'27" media 42.525, 2. Axel Domont (Fra, Chambery Cyclisme Formation a 1", 3. Kanstantsin Klimiankou (Blr, Palazzago) s.t. 4. Stefano Locatelli (Team Colpack) a 6", 5. Vincenzo Ianniello (Caparrini Le Village Vibert) 6. Ricardo Pichetta (Bra, Team Cerone Rodman), 7. Luigi Miletta (Gragnano Sporting Club), 8. Francesco Figini (Carmiooro Ngc Pool Cantù), 9. Davide Mucelli (Hopplà Truck) a 37" 10. Sergey Chernetskiy (Naz.le Russia). Iscritti 213, partenti 200, arrivati 74.

g.valentini

© riproduzione riservata

Tags