Lunedì 05 Dicembre 2011

Bennet, è arrivato Gianella
«A Cantù sono venuto di corsa»

CANTÙ - Era un po' stravolto Nicolas Gianella, alla sua conferenza stampa di presentazione come nuovo giocatore della Bennet Cantù: l'arrivo dalla Spagna, da Granada per la precisione, una giornata con impegni a raffica, dalle visite mediche alle pratiche per residenza e tesseramento per il campionato, e per martedì mattina la previsione di una levataccia per volare, via Barcellona, a Bilbao dove mercoledì sera esordirà in Eurolega con la sua nuova maglia. «E dopo la partita di Bilbao tornerò a Granada per portare con me la famiglia alla volta di Cantù -commenta -; certo sono giorni intensi, ed è curioso che io arrivi dalla Spagna per debuttare con la Bennet proprio in Spagna». 

«Negli ultimi tempi ci sono stati contatti da parte di Treviso e Caserta, poi fra venerdì e sabato scorsi è saltata fuori l'opportunità di Cantù e l'ho accettata di corsa, l'occasione di giocare l'Eurolega era troppo allettante, una possibilità quasi unica alla mia età. E poi so di arrivare in una squadra che ha giocatori di esperienza e che soprattutto in queste ultime stagioni ha fatto particolarmente bene».


Leggi il seguito dell'intervista e tutti gli altri approfondimenti sul mercato e sull'Eurolega nell'edizione de La Provincia in edicola martedì 6 dicembre

f.cavagna

© riproduzione riservata

Tags