Giovedì 22 Dicembre 2011

Di Salvatore star del ghiaccio
A Natale in tv su Canale 5

COMO - Con Anna Cappellini nella senior di ritmico, in coppia con Luca Lanotte, anche un'altra atleta comasca è diventata campionessa d'Italia fra le senior, nella difficile specialità del sincronizzato con la squadra delle Hot Shivers Milano. Sara Di Salvatore, ha ottenuto il suo terzo titolo consecutivo da senior dopo i sei - di fila - nella junior dal 2003-4 al 2008-9 con le Hot Shivers Milano.
Sara è cresciuta a Casate, dove ha anche insegnato sino a poco tempo fa, prima di buttarsi negli studi per raggiungere il grande traguardo. «Il 5 dicembre mi sono laureata in Psicologia al San Raffaele - dice - ed ora frequento il corso di laurea magistrale in psicologia clinica».
È stato un anno di soddisfazioni. «Non solo in campo agonistico; dopo i Mondiali di Helsinki, mi sono immersa in toto nello studio sul mindfulness, nuova tecnica psicologica che si avvale di antiche pratiche della tradizione filosofica orientale al fine di vivere il presente nella piena consapevolezza del nostro essere e delle nostre emozioni».
Con la bellissima parentesi il 1° ottobre all'Arena di Verona davanti a 12 mila persone. «È stato il primo spettacolo al mondo Opera On Ice - dice Sara - in cui si è voluto abbinare brani famosi di Opera Lirica con performance di atleti di varie specialità di pattinaggio. Mai come quella sera aleggiavano emozioni forti e uniche: una musica sublime suonata da un'orchestra di 180 persone, i cantanti, il coro, l'applauso di 12000 persone». Che effetto ha fatto essere all'Arena? «Allenarsi ed esibirsi con la visione dell'anfiteatro con le sue volte illuminate alla sommità, il cielo stellato sopra di noi, e poi fare le prove tutti insieme, musicisti, cantanti, atleti, è un'emozione difficile da spiegare a parole, è qualcosa che colpisce nel profondo e rimane. Concentrazione, paura, preoccupazione, eccitazione, entusiasmo e infine l'immensa gioia, quella che si prova dopo aver fatto qualcosa di straordinario, che ti piace e per cui hai dato una gran parte della tua vita, una cosa ancora più bella perché la condividi con altre 15 persone».
L'intero spettacolo verrà trasmesso il giorno di Natale su Canale 5, alle 14.

g.valentini

© riproduzione riservata

Tags