Sabato 21 Aprile 2012

Pattinaggio, la Cappellini
è quarta a Tokyo

COMO - Ottime prestazioni della coppia composta dalla comasca Anna Cappellini e dal milanese Luca Lanotte che, sulla pista di Tokyo, nell'Isu World Team Trophy stati maiuscoli interpreti, sia del loro programma breve che del lungo (libero).
Si sono classificati al quarto posto, alle spalle del podio mondiale nel programma corto, in cui gli americani Meryl Davis-Charlie White ottenevano 111.52 contro i 107.51 dei canadesi Tessa Virtue-Scott Moire (inferiori alle attese), mentre i francesi Nathalie Pechalat-Fabian Bourzat spuntavano la terza posizione con 101.48. Il margine in favore di quest'ultimi sulla coppia italiana è stato di 3.48, inferiore decisamente alle attese, mentre in quinta posizione i russi Elena Ilinykh-Nikita Katsalapov terminavano con 86.40.
Ottima la quarta posizione finale per Anna Cappellini-Luca Lanotte dopo la prova del libero. Performance brillantissima e da urlo per la nostra coppia. Nessuna sbavatura e un'interpretazione che ha saputo catturare pubblico e giudici. È arrivato un "punteggione" di 98.30 salutato da Anna e Luca con un po' di sorpresa, dai compagni con una straripante esultanza.
<+tondo>Non poteva esserci migliore addio (perché nella prossima stagione il programma dei due varierà) a un libero tanto amato dal pubblico italiano, e non solo. La conferma è arrivata proprio dal punteggio per la prova dei due azzurri: personal best totale superato e nuovo limite a 162.00, così nel libero il loro nuovo record è di 98.30 fissato sempre in questo Isu Worl Team Trophy.

g.valentini

© riproduzione riservata

Tags