Mercoledì 27 Giugno 2012

Riva, che emozione
Comasco alla Pikes Peak

Domenica partenza per Denver, quindi trasferimento a Colorado Springs. Mattia Riva avrà così qualche giorno per prepararsi sul posto alla Pikes Peak 2012, una delle corse più antiche e severe del mondo, al via domenica 8 luglio e che quest'anno spegne la  novantesima candelina.
Nel corso degli anni vi hanno partecipato nomi famosi come Mario Andretti, Emerson Fittipaldi  e recentemente anche Max Papis. E' una gara sicuramente senza eguali. Non a caso la chiamano "Race to the clouds" (corsa alle nuvole): partenza a 2500 metri di quota e su per 21 chilometri tutti tornanti e curve, fino a 4500 metri, con la neve a fare  da cornice nell'ultimo tratto.  Vi partecipano 150 auto, 200 moto, oltre a quod, moto e auto d'epoca, sidecar. Mattia Riva con la moto ci sa fare. Salirà in sella alla Husaberg Ktm 570, molto simile alla  sua Ktm Motard con la quale è in testa, dopo due gare,  al Motorsport Italia Trophy di Supermotard. «Perderò la terza prova - attacca Mattia Riva - perché cade proprio il 7 luglio, quando sarò in Colorado, con il corpo e con la mente tesi a fare bene la Pikes Peak».

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags