Venerdì 06 Luglio 2012

Preliminari Eurolega
Cantù contro Sofia

Sarà il Lukoil Academic Sofia l'avversaria della Pallacanestro Cantù nella prima partita del torneo di qualificazione all'Eurolega -un posto in palio per otto squadre al via- che si terrà a Desio l'ultima settimana di settembre. E' questo il primo verdetto dei sorteggi tenuti ieri a Barcellona dall'Eurolega, ed ai quali hanno presenziato il presidente del club canturino, Anna Cremascoli, e l'amministratore delegato Luca Orthmann.
Nel tabellone a otto, dalla parte di Cantù e Sofia, si trovano poi i cechi del Cez Nymburk che nel primo turno affronteranno la formazione belga del Telenet Ostenda. Nella parte dell'altra testa di serie, assieme a Cantù, e cioè l'Unics Kazan -favorita principale di questa qualificazione e lo scorso anno arrivata fino ai quarti di finale di Eurolega, battuta da Barcellona- troviamo i tedeschi del Ratiopharm Ulm, che incontreranno la squadra russa nel primo turno, e per l'altro match del giro 'd'apertura' saranno di fronte il Sarthe Le Mans, vicecampione di Francia, e gli ucraini del Donetsk, che la scorsa stagione hanno disputato i quarti di finale di Eurocup.
"E' un torneo molto difficile - il primo commento del presidente Anna Cremascoli- ed è ovvio considerando che si qualificherà solo una squadra su otto. Ma la formazione più forte, Kazan, la incontreremmo eventualmente solo in finale ed in una partita secca può succedere di tutto. Ritengo quindi si tratti di un sorteggio abbastanza favorevole".

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags