Giovedì 31 Gennaio 2013

Mancinelli: «Cantu? Cercavo
una città che vivesse di basket»

CANTÙ - «Cercavo una città che vivesse di basket per rimettermi in gioco dopo questi mesi di fermo. A Cantù credo proprio di averla trovata». Queste le prime parole di Stefano Mancinelli durante la conferenza stampa della sua presentazione avvenuta in una sala stampa mai così gremita. Al tavolo dei relatori, oltre al giocatore, la presidente Anna Cremascoli, il coach Andrea Trinchieri e il direttore sportivo Bruno Arrigoni.

«Adesso ho bisogno di vivere ogni giorno di pallacanestro - ha affermato il Mancio - perché pur essendo già abbastanza allenato ho però necessità di ritrovare al più presto il ritmo partita. Mi auguro di poter già dare qualcosa contro Sassari e ancora qualcosa di più in Coppa Italia».

Leggi l'intervista integrale e tutti gli approfondimenti nell'edizione de La Provincia in edicola venerdì 1 febbraio




f.cavagna

© riproduzione riservata