Lunedì 11 Marzo 2013

Smith, un gran bel rientro
«Sto bene e sono carico»

CANTÙ - Non c'è dubbio che la prestazione complessiva di Jerry Smith sia stata una delle note più liete della domenica canturina a Cremona.

Smith era al rientro dopo oltre quattro mesi lontano dal parquet e si nutriva qualche dubbia riguardo la sua condizione. Ebbene, Jerry ha per il momento fugato ogni dubbio pur legittimo.

E ora come si sente fisicamente e moralmente? «Direi abbastanza bene fisicamente e molto carico dal punto di vista morale - afferma -. Non so percentualmente a che punto sono, però ogni giorno mi sento meglio e prendo sempre di più il ritmo partita. Non vedevo l'ora di tornare e farlo con una bella vittoria esterna è sicuramente il modo migliore. Mi aspettavo di giocare, ma onestamente non così tanto. Credo però di essermi reso utile alla squadra con la mia energia. E probabilmente per questo sono rimasto in campo parecchio tempo. Ma tutto ciò non avrebbe avuto alcun senso se non fosse arrivata la vittoria».

Non più solo play come prima dell'infortunio ma ora viene utilizzato anche in altri ruoli. Sarà la nuova versione di Smith a Cantù? «Credo che questa sia un'arma in più per il finale di stagione e anche una buona opportunità per me. Anche in allenamento gioco insieme a Tabu e quindi è una cosa che possiamo riproporre in partita. Domenica poi probabilmente a causa dei due falli di Aradori in avvio, abbiamo utilizzato questa soluzione prima del previsto».

Leggi l'intervista integrale nell'edizione de La Provincia in edicola martedì 12 marzo

f.cavagna

© riproduzione riservata

Tags