Venerdì 12 Aprile 2013

Como, a Cuneo senza calcoli
Il mister: "Giochiamocela"

COMO - Nessun calcolo, nessuna strategia. La partita di Cuneo "va giocata e basta", dice l'allenatore del Como, Giovanni Colella. "Non siamo capaci di gestire le partite, ormai l'abbiamo visto. Ci viene meglio provare a giocare come sappiamo e cercare di vincere. Anche se è vero che dobbiamo stare molto attenti a rischiare il meno possibile, il campionato non finisce domenica".
Due squadre molto diverse in campo, il Cuneo segna poco e prende pochi gol, l'esatto contrario del Como. "Per questo può venir fuori una partita molto interessante. Fare risultato è fondamentale, certo. Ma solo dopo questa partita saremo in grado di capire se la salvezza diretta è ancora possibile". Per la sfida di Cuneo Colella dovrebbe riproporre la stessa formazione che ha battuto il Treviso. Indisponibile, oltre a Migliorini che sarà operato martedì ad Arezzo, il solo Scialpi.

Leggi l'approfondimento su La provincia di sabato 13 aprile

l.cavatorta

© riproduzione riservata

Tags