Abruzzesi padroni di Cantù  Il 30 dicembre la decisione
Roman Popov stringe la mano a Gabriele Marchesani sotto lo sguardo di Andrea Mauri (Foto by foto butti)

Abruzzesi padroni di Cantù

Il 30 dicembre la decisione

Ieri l’incontro tra il club e la cordata interessata all’acquisto.

È il 30 dicembre la data da segnare in agenda. Perché sarà il giorno in cui la cordata abruzzese guidata da Gabriele Marchesani dirà «sì» o «no» alla proposta della Pallacanestro Cantù, per il passaggio di proprietà che comprenda gestione sportiva e nuovo palazzetto. Che, come si era già intuito, sarebbe la parte - in questo momento - più attraente del “pacchetto”.

L’incontro di ieri tra i rappresentanti della società e quelli del gruppo interessato all’acquisto non ha portato sorprese o colpi di scena e non ci saranno altri incontri - come invece previsto in un primo momento -, prima della decisione. Da una parte c’erano Andrea Mauri, Roman Popov e l’avvocato Claudio Vassallo, dall’altra Gabriele Marchesani, il legale Enrico Zorzi e il gm del basket Chieti, Massimiliano Del Conte.

Si tratta, quindi, su basi ormai consolidate.

L’articolo integrale sulla Provincia di venerdì 21 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA