Al via la Summer League Pgc È un autentico festival di talenti
Tutto pronto al Parini per la Summer League del Pgc (Foto by Butti)

Al via la Summer League Pgc
È un autentico festival di talenti

In passerella 72 giocatori a invito da tutta Italia: saranno suddivisi in 6 squadre

Inizia oggi al Parini di Cantù la “Amici di Como-Summer League Under 20” che, giunta alla sua terza edizione, diventa una vetrina sempre più importante nel panorama nazionale dei migliori talenti Under 20, proprio in apertura del mercato estivo. La manifestazione di tre giorni organizzata dal Progetto Giovani Cantù con la collaborazione di Regione Lombardia e Comune di Cantù, è infatti dedicata ai giocatori del 1999, 2000 e 2001 in uscita dai settori giovanili, con un target rivolto ai campionati nazionali dove la presenza degli under è (eccetto la serie A) obbligatoria. L’ingresso è rivolto non solo agli addetti ai lavori, ma anche al pubblico ed è gratuito.

A Cantù quindi vanno in passerella 72 atleti a invito provenienti da tutta Italia. Sono divisi in sei formazioni che si affronteranno nelle nove partite in programma domani (dalle 9.30 a sera) e nelle finali di domenica (alle 10.30, 14 e 16). Ad aprire la kermesse sarà oggi alle 17 la “Pgc Combine”, ovvero i test atletici e le misurazioni fisiche effettuati dal Pgc Lab con tecnologie all’avanguardia.

«Non essendoci più le finali nazionali Under 20 d’Eccellenza, la nostra manifestazione è un’occasione unica per i giocatori della categoria per mettersi in mostra - spiega Guido Nava del Pgc -. Sono quindi annunciati diversi general manager di serie A, A2 e B, che avranno la possibilità di visionare tanti potenziali giocatori da ingaggiare e tutti in un unico contenitore. Non giocheranno i nostri U.18 viste le imminenti finali nazionali. Le sei squadre sono dirette da sei allenatori professionisti e altri dodici delle società collegate al Pgc».

La rassegna terminerà lunedì alle 20 con un clinic per allenatori in collaborazione con la Fip di Como, con relatori Stefano Sacripanti e Massimo Meneguzzo.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA