Assoluti indoor di atletica  Cattaneo d’oro nella staffetta
Il velocista Federico Cattaneo

Assoluti indoor di atletica

Cattaneo d’oro nella staffetta

Il giovane comasco protagonista della vittoria della 4x200 della Riccardi Milano

I 47esimi campionati assoluti indoor di atletica leggera si sono arricchiti di altre due medaglie nella seconda e conclusiva giornata. Arrivando dalle ultime due gare in programma, ovvero le staffette 4x200, hanno determinato una più che positiva partecipazione comasca..

Soprattutto è festa per Rovellasca che, dopo lo scudetto del triplista Fabrizio Schembri e l’argento dell’ostacolista Micol Cattaneo (esponenti della vecchia guardia ma ancora ben saldi sulla breccia), brinda anche per il tricolore del rampante Federico Cattaneo (Riccardi Milano).

Al Banca Marche Palas di Ancona il ventunenne velocista (pure lui forgiato dal guru Flavio Alberio e cresciuto nel sodalizio rossoblù) ha conquistato un altro titolo della sua ancora giovane carriera portando con successo a compimento il testimone passato dalle mani di Giacomo Tortu e Giovanni Galbieri per poi riceverlo da Simone Tanzilli. Il quartetto biancoverde si è imposto in 1’26”39 che vale il record sociale e la migliore prestazione di sempre a livello di team civile. Vittoria limpida nei confronti della Virtus Emilsider (1’28”21) e Brixia Atletica (1’28”39).

A dirla tutta anche la quarta medaglia ha una…germinazione sulla pista della “bassa” e alludiamo alla brianzola Sabrina Galimberti, traslocata dall’Atletica Mariano all’Atletica Rovellasca, da dove ha spiccato il salto verso la Bracco. E’ stata la terza frazionista del sodalizio milanese, sempre altamente competitivo, che ha chiuso la gara (1’39”00) nella scia dell’Esercito (1’38”01).


© RIPRODUZIONE RISERVATA