Ballerini, vittoria in casa
davide ballerini in maglia azzurra (Foto by Alberto Gaffuri)

Ballerini, vittoria in casa

Ha vinto la Firenze-Empoli con la sua squadra toscana Under 23: «Ci tenevano già dallo scorso autunno»

Nel ciclismo è definita una “Classica d’apertura”. Vincerla, a dispetto della cabala e di qualsiasi tipo di scaramanzia, significa presentarsi subito in forma alla prima occasione utile, un monito nien’affatto da sottovalutare per quanti, in squadra e in gruppo, dovranno poi giocarsela con lui di qui alla fine di stagione. Sabato pomeriggio, Davide Ballerini si è imposto nella Firenze-Empoli, la gara riservata agli Under 23 che, di fatto, inaugura l’anno ciclistico di categoria. Una vittoria di forza quella del ciclista comasco che, in volata, ha messo sui pedali tutta la sua potenza per battere la concorrenza e portarsi a casa l’ambito trofeo. «Durante gli ultimi due giri – dice - abbiamo tirato con tutta la squadra. All’ultimo sono partito con altri due compagni. Assieme abbiamo portato fuori la fuga. Poi, ho vinto in volata». Una vittoria personale, ma anche di team, con una compagine – la Hopplà Petroli Firenze – che ha creduto nella possibilità di mettere davanti a tutti un suo uomo fin dalle prime battute. «Abbiamo lavorato in modo ottimale. Siamo molto uniti», continua Ballerini, soddisfatto per aver colto un risultato atteso fin dallo scorso autunno. Non ne fa mistero il corridore canturino, tanto da sottolineare che «gli sponsor dallo scorso ottobre avevano manifestato il desiderio di vincerla», attesa peraltro ben ripagata dalla prestazione offerta nel corso di una giornata tutt’altro che semplice sotto il profilo climatico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA