Banchini dopo la sosta  «Ripartiamo di slancio»
ESULTANZA A FINE PARTITA (Foto by Fabrizio Cusa)

Banchini dopo la sosta

«Ripartiamo di slancio»

«Per chi come noi stava camminando con il ritmo giusto può sempre esserci qualche rischio in più»

Fermarsi non gli è piaciuto. Mister Marco Banchini non vede l’ora di tornare in campo e di poter ritrovare il ritmo giusto del campionato. «Perchè fermarsi può sempre portare delle conseguenze. Positive per chi deve rimettersi in sesto, mentre per chi come noi stava camminando con il ritmo giusto può sempre esserci qualche rischio in più».

Il che, naturalmente, non significa che questo debba accadere. Ma certamente Como-Seregno è un impegno da affrontare con particolare attenzione. «Dobbiamo ritrovare immediatamente la concentrazione giusta. Anche perchè affronteremo un avversario che è in una posizione di classifica piuttosto serena, che non prende gol da quattro giornate, e che probabilmente verrà qui a Como innanzitutto per non subìre e poi vivere di ciò che può succedere sul campo». Attenti ai contropiedi, dunque. Attenti a quello che era già accaduto nell’ultima partita in casa contro la Pro Sesto, «e anche in un certo senso nella partita di andata, quando noi abbiamo cominciato attaccando, e loro ci hanno colpito con una classica azione in contropiede».


© RIPRODUZIONE RISERVATA