Banchini non si fida   di questa Olginatese
Pietro Valsecchi, classe 2000, mezz’ala contro il Chiasso, potrebbe oggi giocare più accentrato (Foto by foto Cusa)

Banchini non si fida

di questa Olginatese

Il Como domani ospita il fanalino di coda con buone possibilità di centrare l’ottava vittoria consecutiva. Ma il mister opta per il profilo basso.

Pensare domenica per domenica «non deve essere una frase retorica, ma uno stile di comportamento». Marco Banchini introduce così questo Como-Olginatese. Forse ripensando anche all’ultima partita in casa, quella contro l’Ambrosiana, vinta in una domenica faticosa.

Al rischio che si è corso di non sfruttare una delle occasioni più importanti per agganciare il Mantova. Ma la possibilità di riuscire a centrare l’ottava vittoria consecutiva è comunque oggettivamente alta, anche se Banchini tiene i piedi per terra.

«All’Olginatese si cominciano evidentemente a vedere i risultati del cambio di allenatore e dell’introduzione dei nuovi acquisti - fa presente Banchini -. È una squadra certamente cambiata rispetto a quella che abbiamo affrontato all’andata. Hanno giocatori veloci in attacco, sono bravi nelle ripartenze, è una squadra che richiede tanta attenzione da parte nostra».


© RIPRODUZIONE RISERVATA