Bazarevich: «Un’altra prova  non all’altezza. C’è da riflettere»
Bazarevich durante un timeout

Bazarevich: «Un’altra prova

non all’altezza. C’è da riflettere»

Il commento del coach dell’Acqua Vitasnella riguardo la sconfitta a Torino.

«Siamo qui a commentare una prova non all’altezza che ci deve far riflettere»: questa la prima riflessione di coach Sergej Bazarevich in conferenza stampa posto partita.

L’impatto sul match è stato davvero complicato. Squadra priva di energia e sotto ritmo. Torino ha dominato senza trovare alcuna reazione da parte dei giocatori di Cantù. «Abbiamo iniziato la gara senza energia, quella che Torino ha messo in campo per tutto il match - la constatazione -. Poi abbiamo giocato un pochino meglio nel secondo quarto ma poi abbiamo commesso tanti errori sotto tutti i punti di vista». Male la gestione dei possessi come Bazarevich ha ammesso: «Ci sono stati diversi errori nella gestione della palla che ci hanno condizionato».

Un problema non nuovo per la squadra che nelle ultime gare sta accusando questo problema. Il tecnico non si nasconde e ammette: «Come spesso ci è accaduto nelle ultime partite, facciamo scelte sbagliate nei momenti importanti della gara. Anche stavolta è stato così».


© RIPRODUZIONE RISERVATA