Bellagio gira “La carica di 400” «Mai vista una cosa del genere»
La festa dei giocatori della Bellagina sotto la curva ovest

Bellagio gira “La carica di 400”
«Mai vista una cosa del genere»

Derby (vinto) col Lezzeno con presenze record e tifo d’altri tempi.
Il tecnico giallonero: «Un’atmosfera pazzesca, che spettacolo sugli spalti»

«Se dovessi scegliere un vincitore, direi senza dubbio il pubblico». Esordisce così Fabrizio Crippa, allenatore della Bellagina, nel descrivere la straordinaria atmosfera di domenica al “Generale Montù” di Bellagio, dove è andato in scena il derby di Seconda H tra Lezzeno e Bellagina, risoltosi con la vittoria proprio dei gialloneri di mister Crippa (2-0 con doppietta di Corti, ex Lecco) che sono ora a un passo dalla vittoria del campionato e dalla promozione in Prima categoria.

Una gara giocata davanti a un pubblico assolutamente da record (400 spettatori) per i campionati di calcio dilettanti: «Un’atmosfera pazzesca, incredibile – racconta ancora estasiato il tecnico della Bellagina –; io ho giocato a calcio tanti anni, e da alcuni anni alleno, eppure una cosa del genere non me la ricordo, ma nemmeno lontanamente. Ho assistito a uno spettacolo stupendo, che forse solo quando avevo giocato a Canzo in Eccellenza, ormai tanti anni fa, avevo visto qualche volta».

È stato soprattutto il pubblico della Bellagina a fare la parte del leone: nella curva ovest, quella dietro a una delle due porte del campo, si sono stipati tantissimi tifosi che con fumogeni e cori da stadio hanno sostenuto ininterrottamente la Bellagina. Una vera e propria tifoseria, organizzata e con tanto di profilo Instagram (@curva ovest_bellagio) che aveva addirittura provato i cori nell’ultimo allenamento prima della partita: «Giovedì scorso – racconta Crippa – si sono presentati al campo mentre noi ci allenavamo, e hanno provato i cori in vista della partita di domenica. Davvero incredibile».


© RIPRODUZIONE RISERVATA