Belluschi, come da pronostico Il re della Mezza di Como è lui
L’arrivo di Michele Belluschi a Como (Foto by Butti)

Belluschi, come da pronostico
Il re della Mezza di Como è lui

Il favorito d’obbligo più forte anche del vento e della pioggia che hanno caratterizzato la gara

Una Runin’ Como più forte del maltempo. Gli organizzatori dell’Aries Como Athletic team hanno dato il via libera alla mezza maratona, “tagliando” solo due chilometri della dieci, che è tornata, come nelle otto precedenti edizioni, sulla distanza degli 8.000 metri.

Confermate le pessime previsioni meteo della vigilia e confermati anche i nomi dei vincitori: nella mezza ha svettato il talentuoso figinese Michele Belluschi; nel campionato italiano delle Polizie Locali, il carlezzese Manuel Bonardi, un talento della montagna. La mezza in rosa è finita nelle mani della milanese Alice Parisi.

Il forte vento ha avuto la meglio solo su alcune decine di iscritti che hanno preferito restare a casa, al caldo. In ottocento si sono presentati alla partenza, al Tempio Voltiano, per affrontare i 21,094 chilometri del percorso a bastone che, toccando Villa Olmo, Tavernola, Cernobbio, Moltrasio e Carate Urio, è poi ritornato in via Sinigaglia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA